Epidemia coronavirus: sospesa l'attività dell'Associazione per motivi precauzionali

Epidemia coronavirus: sospesa l'attività dell'Associazione per motivi precauzionali

Epidemia coronavirus: sospesa l’attività dell’Associazione per motivi precauzionali

A partire da oggi, 11 marzo 2020 e fino al 3 aprile pv, l'Associazione degli ex-parlamentari sospende le proprie attività ordinarie, in ottemperanza alle misure precauzionali adottate in tutto il paese per contenere e contrastare l'epidemia di Covid-19 (coronavirus). La decisione è stata presa dall'Ufficio di presidenza, i cui membri sono stati consultati telefonicamente dal Presidente. In particolare è sospeso il servizio di assistenza/consulenza dei soci tramite gli uffici di segreteria presso la sede di via del Parlamento, 2 - III Piano e tramite il servizio telefonico ai numeri 06/67603170 e 06/67603139.
Resta invece attivo il servizio e-mail tramite il quale si manterranno le comunicazioni tra gli organi sociali e le strutture di segreteria e i soci.
La decisione di sospendere l'attività di segreteria dell'Associazione è stata ritenuta necessaria, in coerenza con quanto stabilito dalle Autorità nazionali e locali, per ridurre i contatti e i movimenti non strettamente necessari a tutela, in via preventiva e cautelare, sia del personale impiegato dall'Associazione che dei soci che la frequentano.
La Presidenza sta studiando modalità di "riunioni virtuali" per consentire, ove necessario e urgente, la consultazione degli organi associativi anche in questa fase di emergenza e di obiettivo rallentamento di ogni attività istituzionale. Tutte le questioni di interesse dell'Associazione continueranno comunque ad essere monitorate e di ogni sviluppo i soci verranno tempestivamente informati.

Il Presidente Antonello Falomi

Il Segretario Mario Barbi

print

Close